Saturday, 24 November 2012

Rosso Conero wines of Le Marche

The most famous red wine of the Le Marche region of Italy must be the full bodied Rosso Conero which is a fabulous wine grown in the area surrounding the regions capital city of Ancona. Rosso Piceno is the other famous red wine from Le Marche and these two red wines make up the majority of the red wine produced in this region of Eastern Italy.
The Conero is the name of the small mountain on the Adriatic coast just south of the city of Ancona and is the most well known landmark in this beautiful region of Italy extending out into the sea and you first see this iconic mountain with the surrounding port and docks as you fly in to the regions main airport at Falconara.
The land on the slopes of Monte Conero and also the surrounding area in that part of the Le Marche region are perfect for the cultivation of the Montepulciano grape and also the area has a near perfect micro climate for growing this variety of grape.

Il vino rosso più famoso della regione Marche è probabilmente il Rosso Conero che è prodotto nell'area che circonda la provincia di Ancona a ridosso appunto del Monte Conero. Il Rosso Piceno è l'altro vino rosso di punta della regione ed insieme questi due rossi corrispondono alla maggior parte della produzione di rosso delle Marche.
Il Rosso Conero prende il suo nome dal Monte che si affaccia direttamente sul mare a ridosso del capoluogo Ancona ed è anche uno dei siti naturali e balneari più famosi della regione e della costa Adriatica. Il terreno nei pendii attorno al Conero così come l'area circostante in questa parte della regione, costituiscono l'ambiente dove i vitigni che costituiscono il Rosso Conero vengono coltivati,e tra le varietà si annovera in particolare il Montepulciano.




Rosso Conero is a wine appellation of this part of central Le Marche region and the wine is made up of a minimum of 85% Montepulciano grapes, the remainder normally comprising the Sangiovese grape variety.
There is a tale that the Rosso Conero wine dates all the way back to when Hannibal was crossing Italy and marching on Rome that he provided his war weary army and even the horses Rosso Conero wine!
The DOC classication was awarded in 1967 and the vines are grown on the mineral rich chalky and clay soils on the slopes of Monte Conero and also the immediate area in the present day Ancona province of Le Marche.

Il Rosso Conero di denominazione controllata proviene esclusivamente da questa zona d'Italia ed è costituito da un minimo di 85% di Montepulciano ed il restante 15% generalmente di Sangiovese.
La tradizione storica di questo vino si rintraccia fino ad Annibale e la sua discesa nella penisola alla volta di Roma e si racconta che il Rosso Conero fosse il vino che sia i soldati che gli stessi cavalli bevessero durante la campagna militare!
La denominazione DOC è stata conferita nel 1967 per i vitigni che crescono sul terreno ricco di minerali quali il gesso e l'argilla di cui gli altopiani del Conero sono costituiti. Inoltre la presenza così ravvicinata del mare contribuisce in modo significativo alla particolarità ed unicità di questo vino della provincia di Ancona.




The wines are powerful, full bodied ruby reds with intense aromas and colours with flavours of black cherries,blackberries and herbs.
At present just over 200 hectares of land is given over to the vineyards in seven municipalities including Ancona, Numana, Sirolo and Offagna and the wines are increasingly being exported to other parts of Europe  mainly to Germany and Holland.
Rosso Conero is particulary suited to strong meat dishes, such as beef stews, steaks and game dishes, but also is perfect with strong salami and a wonderful local Le Marche cheese Pecorino di Fossa which is found throughout the region.
With food the wonderful white Verdicchio from the same area of Marche pairs perfectly with the robust red Rosso Conero and we at Vinitours are hoping to promote this fabulous red wine in London and other parts of the UK and Holland in 2013.

Il vino si presenta di un intenso e pieno colore rosso rubino, con un aroma intenso che richiama note floreali ma anche di ciliegia, mora ed erba.
Al momento poco più di 200 ettari di terreno è impiegato per la coltivazione di questo vino, in un territorio che si snoda tra sette diversi comuni della zona che includono tra gli altri Ancona, Numana, Sirolo e Offagna con un aumento costate dell'esportazione in Europa, prevalentemente Olanda e Germania.
Il Rosso Conero è particolarmente adatto per piatti importanti di carne rossa come arrosti, stufati e bistecche ma è anche indicato con salami e con formaggi a lunga maturazione come il Pecorino di Fossa tipico della regione.
Con i piatti tipici regionali il Verdicchio, vino bianco della stessa area, si accompagna perfettamente a questo rosso all'interno anche dello spesso parto durante le differenti portate, e noi di Vinitours stiamo lavorando per la promozione di questo vino negli UK durante questo inverno e anche in Olanda a partire dalla prossima primavera.



No comments:

Post a Comment

Post a Comment